Alessio Barchitta

 

PORTFOLIO
 

MOSTRE PERSONALI

2017
“BAUEN” Auditorium San Vito, Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
“Lo Psiconauta” Galleria Arte Passante, Milano

2013
Nogallery, Santa Margherita Ligure (GE)

2012
Nogallery, Santa Margherita Ligure (GE)

MOSTRE COLLETTIVE CON CATALOGO*

2018
“L'ESCLUSA, No show - tirannia dialettica della visibilità” Amy-d Arte Spazio, Milano
“La memoria della pittura. Omaggio a Franco Guerzoni. 59° Premio internazionale Bugatti - Segantini” Villa Brivio, Nova Milanese (MB)*
“SPATIUM” Palazzo Colleoni, Cortenuova (BG)*
“Opening exhibition” SCAR, Milano
“Off Brera” Galleria Biffi Arte, Piacenza
"Ulysse” Terminal 1, Aeroporto di Milano Malpensa (MI)

2017
“Accademia aperta”, Accademia di Brera, Milano
“Accademia aperta”, Galleria Lattuada Studio, Milano
“Osservatorio 9”, palazzo Mandelli, Arena Po (PV)*

2015
“Scusate il disturbo” Asta, PAC (Padiglione Arte Contemporanea) Milano
“Affordable Art Fair Milano”, Superstudio Più, Milano

2014
“150 x 100 the Exciting size for Art”, QRarte, Forobuonaparte 60, Milano*

2013
“Il mare di Milano”, Nogallery, Milano
“Da Brera a Maccagno”, Museo Parisi Valle, Maccagno (VA)*
“Ferus”, Palazzo di Giustizia di Trapani

2012
“Save the date, Nogallery”, Galleria Alessandro De March, Milano

PREMI CON CATALOGO*

2017
Premio “Generazione Contemporanea”, Villa Blanc, Roma
Premio “Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee”, Villa Brandolini, Pieve di Soligo (TV)
Premio “Cramum” per l’arte contemporanea, museo del Duomo, Milano*
Premio “Arte Acqua dell’Elba”, Sala Telemaco Signorini, Portoferraio (LI)

2015
Premio “Cramum” per l’arte contemporanea, palazzo Isimbardi, Milano*

2014
Premio “Combat”, segnalato nella sezione Pittura*
Premio “Ricoh”, Spazio Oberdan, Milano, vincitore del “premio assoluto”*

2013
Premio “Paolina Brugnatelli”, ex chiesa San Carpoforo, Milano
Premio “Menotrenta, affrontare la fragilità della Terra”, spazio O.C.A. Milano, vincitore del primo premio*

RESIDENZE CON CATALOGO*

2018  PAS_Progetto Atelier Sardegna, Nughedu Santa Vittoria (OR)
2017  “Grafica in Opera” Villa Gori, Massarosa (LU)*

 

Alessio Barchitta nasce a Barcellona Pozzo di Gotto il 21 Giugno del 1991. Attualmente vive e lavora tra Milano e Barcellona Pozzo di Gotto.

FORMAZIONE
2010 – 2014
Accademia di Belle Arti di Brera, diploma accademico di primo livello in Pittura.
2015 – 2017
Accademia di Belle Arti di Brera, diploma accademico di secondo livello in Arti Visive indirizzo Pittura.

STATEMENT
La genesi di un lavoro è generalmente un tentativo di verifica, spesso fallita. Il “residuo opera”, inevitabilmente segnato, è la risultante di un dialogo a più voci.
La scelta dei materiali è quindi parte fondamentale della ricerca, quasi mai esenti o indenni da un passato che segna la materia o l’immaginario collettivo. Dove la materia manca di tali peculiarità, il processo le restituisce nell’immediato, narrando un passato recentissimo.
Luogo, tempo, durata, sono argomenti costanti che si diramano a loro volta in coppie contrarie come “pubblico-privato”, “confortevole-sconfortante”, “imposizione-sottomissione”, “stabilità-transitorietà”.
Il lavoro spinge alla rinegoziazione dell'arte come parte di un mezzo reattivo. Lo spettatore si confronta con il condizionamento della propria percezione, dovendo riconsiderare la propria posizione di parte.

 

 

UA-28890560-8